Luigi Belvedere

ITALY

Sapore di terra, di passato, profumo di Mediterraneo e colori del sole: bastano poche parole per raccontare la nostra azienda. Il lavoro della nostra famiglia, che con passione abbiamo traghettato verso qualcosa di nuovo e antico allo stesso tempo. Nuovo e antico come la nostra isola, la Sicilia.

Qui respiriamo il mare e la terra calda, secca o grassa a seconda delle stagioni. Ci riempiamo i polmoni di un’aria che sa di agrumi, salsedine, fiori. Certe volte sembra di stare dentro una cartolina. Chiedi a qualcuno di quest’isola: gli verranno in mente fichi d’India e arance. Poi chiedici cosa facciamo nella nostra azienda e ti risponderemo con un sorriso. Perché coltiviamo e lavoriamo la tradizione: già, fichi d’India e arance.

Frutti che riescono a convivere, i cui raccolti si susseguono senza sovrapporsi, come tre passi di una danza stagionale.

Ad agosto la prima fioritura dei fichi d’India, agli inizi di ottobre la seconda, a novembre la raccolta delle arance.

Vendiamo in tutta Italia e molto anche in Europa: Francia, Spagna, Svizzera, Germania.

A new world and an ancient world that touch each other

I fichi d’India sono il nostro fiore all’occhiello: un prodotto di nicchia, ricercato e con un mercato in costante crescita. Si dice li abbiano portati gli arabi. Di sicuro raccontano la nostra terra come una metafora: dolci ma con le spine.

Un frutto particolare, sconosciuto a molti, tenace, ricco di antiossidanti, a suo modo straordinario.

Negli ultimi anni la domanda è cresciuta.

Noi siamo diventati i produttori più organizzati del Mediterraneo. Abbiamo ottenuto il marchio DOP e i criteri produttivi sono rigidi. Ogni tanto penso a tutte queste novità e alla storia delle aziende siciliane che hanno fatto conoscere al mondo i fichi d’India.

Un mondo nuovo e un mondo antico che si toccano.

Che, forse, sono ormai la stessa cosa.